"Mi piacerebbe che tutti prendessero coscienza della ricchezza evocatrice della fotografia" - J. Vink

Disponibile da qualche giorno. 
mattiasimoncelli.it/virtual-tour-of-salcito/
Non so se sulla street View di Google verrà riconosciuta la coerenza del percorso, visto le distanze da un punto all’altro (ne avrei dovute fare oltre 50 per esser pignoli al massimo). Per ora sono presenti anche lì in maniera autonoma. Questo lavoro è un omaggio a mio nonno. 
Sappiate comunque che su questo genere di foto di alta qualità, interni o esterni che siano, si può contare sempre sul sottoscritto. 😎👊🏻 #salcito #salcitovirtuale #3D #molise
Questa finestra, mio nonno, il suo sorriso, i suoi racconti, le pecore e le galline con le uova fresche... Una realtà, quella là fuori, soffiata via, ma ben custodita nella mia mente. Ora c’è il vento che dà voce alla solitudine di Salcito, che d’inverno diventa una cattedrale nel deserto, perché freddo e per certi versi potenzialmente inaccessibile quando viene sommerso dalla coltre bianca. Eppure, anche nel silenzio, c’è sempre un’aria magica e quando si alzano i primi venti freschi, si accendono i camini che con il loro odore di fumo rendono il mio paesello un mondo lontanissimo dalla mia realtà metropolitana. 
Sensazioni, tutte queste, che rendono Salcito vivo nella mia mente ogni sacrosanto giorno. E non sono il solo a percepirlo così. Anche mia madre, tra gli ultimi discorsi che è riuscita a farmi nonostante la chemio, mi ha parlato di questa meraviglia, consegnandomela inaspettatamente in mano. Non pensava di andare all’altro mondo, ma temeva il fato a prescindere. Così ho deciso di sana pianta di fare tutto ciò che mi compete per rendere il mio paesello più visibile e accessibile, perché se lo merita e perché qui ho incontrato gente meravigliosa, che saluta sempre e che porge la mano per qualunque evenienza. Ho dedicato tante ore per lavorare le foto sferiche e inserirle su Google Maps e nel mio sito a breve verrà inserito un tour virtuale della parte antica di questo borgo medioevale, sperando che anche il Comune possa un giorno adottarlo. È un modo per ringraziare mia madre e soprattutto mio nonno, conosciuto da tutti in questo posto, perché ogni volta che varco la porta della nostra casa, mi ritorna sempre in mente il suo sorriso, il suo profumo, l’orgoglio del suo paese e la saggezza di un uomo che ha visto tutto dalla vita. Se oggi fotografo e continuo a farlo sia per passione che per lavoro, è per merito anche suo. 
Nulla è casuale, nemmeno Nina che con la sua presenza mi riporta spesso coi pensieri nella realtà.
PS 
Mancano tanto, maledettamente tanto. ❤️ #salcito #molise #myhome
#salcito #ig_molise
Ci lascio sempre un pezzo di cuore nel mio paesello, stavolta da timoniere.
Assieme alla sua gente, riesce sempre a darmi tanto e a sorprendermi. Spero di tornarci presto. ❤️
Ho fatto centinaia e centinaia di foto meravigliose che probabilmente condividerò nei prossimi giorni sul sito. 
#salcito #ilmiopaesello #borghitalia #molise #moliseland  #yallersmolise #igersmolise
Se ne va, con un’assenza che m’ha divorato l’anima. Acciaccato fuori, devastato dentro, ma ho appreso in quel volto coi capelli selvaggi, giallo e rossi, come il silenzio sia il messaggio più forte per affrontare a testa alta le avversità e questo nuovo anno, che porta i miei numeri: 3 e 9.
Volano nell’aria ricordi fatti di suoni e profumi, ma le pedalate con quel triciclo nero a cogliere i tramonti da ultimo istante mancano perché in quelle corse vedo il senso della fotografia. Nessuno capirà. Non li biasimo. Io non capisco me stesso, ma so comunque come muovermi. Credo di esser un bravo cristiano, combattente silente, che in questo nuovo anno ha troppo da lottare e costruire, e il bello è farlo senza rendere conto a nessuno. È il matrimonio con la mia libertà a cui non so rinunciare e tutto in principio ha proprio inizio con la liberazione dei miei pensieri in questo mare, che  è da sempre stato il luogo preferito da cui prendono il volo gran parte delle mie confidenze e so con certezza che in qualche modo vengono ascoltate. Auguri a me, ma anche a mia madre, che mi ha sempre fatto gli auguri per prima e che ha avuto il coraggio di metter al mondo, senza calcoli, e rimettendoci disgraziatamente svariati chili, un terzo pargolo di 4kg e mezzo, meglio conosciuto nei corridoi della clinica (innominabile) come “cicciobombo”👶
PS 
Non festeggerò, voglio stare tra le mie cose, ma ‘na torta, scusate, me la mangerò e mi ci strozzerò. Almeno ‘na gioia, oh, eccheccazzo! 🎂😃
#santasevera #ilmiomare #blu
Oggi  hanno riconosciuto i diritti a mio fratello. Lo dedico a mia madre, volata esattamente 150 giorni fa. Una mia volontà personalmente portata avanti.
Voglio aprirgli le autostrade. Ha penato tanto e mi sono rotto i coglioni del silenzio e di quella porta sigillata da troppi anni.
Poi penserò a me, nel nome del mio inossidabile attaccamento alla libertà.

#giornodaricordare #tramonto #driveandshoot
Ma insomma, tutti a fa’ i coatti col posto più figo da visità, poi però non cacciate un euro per accende un cero alla madonna na volta l’anno, girate con le Smart diesel pagate a rate, avete gli Aifon col vetro scassato perché sia mai de dovè caccià 10€ per una cover siliconata e ve contate pure i centesimi da lascià al barista per un caffè. 🤫
Il giorno che da Montecitorio se ne usciranno con la patrimoniale, io v’aspetto al confine (sarò già partito prima de voi!🙌🏼), così la finite de fa i Pinocchi con me, poveVo disgVaziato pVoletaVio che vive in una caverna col cane 🐶 (Nina 🤣) e che è felicissimo di farsi un bagnetto pure in mezzo a sti sassi. (traducibile anche come tentato suicidio)🤣
C’è puzza de tarocco clandestino nelle vostre storie che se v’azzardate a giocà a fare gli influencer, consigliando ai vostri amatissimi followers i bagnini sulla sabbia fina bianca, ve mando gli hacker pachistani a rubarvi il profilo. 😏 😎

PS 
Per i ritardati (purtroppo su IG è pieno zeppo e spesso me lo dimentico): ogni riferimento è puramente casuale e questo testo è altamente sarcastico. Ve lo giuro, qualcuno non c’è arrivato e l’ho dovuto bloccare.
Il profilo di Pesche al calar del sol.
Non si scappa da nessuno. Semplicemente, c’ho un legame indissolubile con la mia libertà.
💙
Viadotto del Gamberale, un tratto della Isernia-Vasto. Lungo oltre un km e alto più o meno 180m, più del nostro caro Monte Mario. Sotto scorre il Trigno. Questo è uno dei tanti ponti messi recentemente sotto manutenzione perché in stato pericolante. All’epoca non solo era considerato uno dei vari capolavori ingegneristici, ma rappresentava anche una grande opportunità di collegamenti tra questa regione e il resto del paese. Prima degli anni ‘80 era percorribile solo attraverso strade secondarie che giravano tra gli Appennini, rendendo i tempi di percorrenza impegnativi e duraturi. Mio nonno mi raccontò di come fosse complesso andare in Molise 50 anni fa: ci si impiegavano anche cinque ore. E non che coi treni le cose andassero meglio.Grazie a queste reti stradali, fatte di chilometrici viadotti e gallerie, realizzate quando ancora si credeva negli investimenti (e non come oggi che nessuno si fa avanti perché questi posti son disabitati), oggi questa regione ha potuto conoscere nuove opportunità di crescita economica, soprattutto nel terziario. 
Questo ponte lo conosco talmente bene perché mio nonno mi diceva sempre: ora c’è la galleria e dopo vedremo Salcito e io, piccolo qual ero, mi fomentavo perché facevo a gara con tutta la famiglia per chi riusciva a vederlo prima, appena la superavamo. Non ero normale già da allora... 😅😍🤪 #molise #viadottodelgamberale
La vallata del Trigno, dal tetto di casa mia.
Da qua si vede in lontananza Pietrabbondante (IS), tra le montagne. Non si vede invece Bagnoli del Trigno (sarebbe più a sinistra), che l’ho scattata in un’altra foto con la mia “ClaC”. Siamo a 700m, vicino al confine meridionale dell’Abruzzo. 
#salcito #molise

Servizi

fotografia eventi

Fotografia di Spettacolo

Teatri, concerti. Si dispongono di obiettivi luminosi per far fronte a condizioni precarie di luce e impossibili da affrontare con banali fotocamere di dispositivi mobili.
paesaggistica

Fotografia Paesaggistica

Nunc egestas, augue at pellentesque laoreet, felis eros vehicula leo, at malesuada velit leo quis pede. Etiam ut purus mattis mauris sodales.
teleobiettivo

Fotografia Sportiva

Si dispone di obiettivi, tele e duplicatori per garantire foto di qualità sia sulla distanza e che di movimento.
ombrello

Fotografia Ritrattistica

Qualità garantita nella resa sui soggetti grazie all'elevata qualità delle fotocamere e lenti luminose a disposizione, con possibile o eventuale post produzione al fine di garantire eccellenti risultati.
cameraforevent

Fotografia di Eventi

Tutto l'occorrente per garantire foto durante le cerimonie e feste in discoteca in ogni genere di condizione.
still life tripod

Fotografia Pubblicitaria

Si dispone set per la foto di prodotti o possibilità di recarsi sul posto per effettuare foto sui prodotti di piccola e media grandezza di qualsivoglia genere.
flashring

Macro Fotografia

Foto di piccoli oggetti, insetti e dettagli minimi. Si dispone di attrezzatura e set per evidenziare elementi difficili da evidenziare a vista d'occhio.
foto street-view

Fotografia Virtuale 3D

Attrezzatura e lenti per creare foto virtuali a 360° di massima qualità e post prodotti con software dedicati. Servizio ideale per agenzie e locali.
photoshop-file-format

Post Produzione

Correzioni, alterazioni, conversioni in monocromo. Possibili correzioni entro un limite fattibile di vecchie foto rovinate.

Operativo a

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su linkedin
Condividi su tumblr
Condividi su pinterest
Condividi su email